Peptidi: cosa sono e funzionano davvero per la cura della pelle?
25
Mar 2022

Commenti

Peptidi: cosa sono e funzionano davvero per la cura della pelle?

I nostri corpi producono molti tipi diversi di peptidi e ognuno ha una funzione molto specifica nel mantenerci in salute. Alcuni peptidi hanno ruoli importanti nella protezione e nella guarigione della nostra pelle, mantenendola giovane ed elastica, motivo per cui questi composti sono diventati sempre più diffusi nei prodotti per la cura della pelle. Quanti di noi sanno cosa sono i peptidi e in che modo sono benefici per la nostra pelle? 

La continua ricerca amplia la nostra conoscenza e comprensione di come queste straordinarie molecole biologiche presenti in natura avvantaggiano il nostro corpo e la nostra pelle. Educare noi stessi su cosa sono i peptidi e cosa fanno per la nostra pelle è il modo migliore per decidere se cura della pelle peptidica i prodotti sono giusti per te. Ecco perché i peptidi sono un eccellente ingrediente per la cura della pelle standard da aggiungere alla tua routine antietà.


Cosa sono i peptidi?

I peptidi sono i "mattoni" o brevi catene di amminoacidi che compongono le proteine. Collagene, elastina e cheratina sono proteine ​​che forniscono struttura, consistenza ed elasticità alla nostra pelle. 

I peptidi agiscono stimolando la produzione di proteine ​​come collagene ed elastina, che perdiamo naturalmente con l'età. Quando i peptidi vengono applicati localmente, hanno la capacità di perforare la pelle e segnalano al nostro corpo di produrre più proteine; più proteine ​​significa più di ciò di cui la tua pelle ha bisogno per sembrare giovane. Un numero crescente di lavori scientifici dimostra che i peptidi supportano la salute della pelle, fornendo idratazione, levigatezza e compattezza. 


Come funzionano i peptidi per la pelle? 

I peptidi penetrano nello strato superiore della pelle; affondano e inviano segnali per aumentare la produzione di collagene. Poiché i peptidi stimolano la pelle ad aumentare i livelli di collagene, vedrai i seguenti vantaggi:

  • Riduzione di linee e rughe- Una maggiore produzione di collagene significa che la pelle sarà più carnosa, rendendo le linee sottili, le rughe e persino le labbra più piene. 
  • Aumento dell'elasticità- I peptidi non solo segnalano la produzione di più collagene, ma aumentano anche la produzione di elastina, rendendo la pelle più soda e tesa.
  • Meno infiammazione- L'effetto antinfiammatorio diminuisce la sensibilità della pelle, ripara la pelle e uniforma il tono della pelle. 
  • Migliora la barriera cutanea- i peptidi migliorano la barriera cutanea e aiutano a combattere gli effetti dei radicali liberi e favoriscono la guarigione. 
  • Può aiutare con l'acne- alcuni peptidi sono antibatterici e combattono i batteri che causano l'acne. 

Questo non è affatto un elenco completo di tutti i benefici che i peptidi possono avere per la nostra pelle. Ci sono continuamente scoperte su come funzionano i peptidi e su come migliorano la nostra pelle. 

Prendi in considerazione l'utilizzo di grado medico cura della pelle peptidica prodotti; avranno le più alte concentrazioni di principi attivi che prendono di mira problemi specifici. Questi prodotti sono anche clinicamente testati per garantire sicurezza ed efficacia. 


Qual è la storia dietro i peptidi?  

I peptidi sono stati scoperti all'inizio degli anni '1970 quando un peptide di rame è stato identificato e isolato nel plasma sanguigno. È stato riscontrato che le persone più giovani avevano più peptidi presenti rispetto alle persone anziane. Questo è stato lo slancio per ulteriori esplorazioni su come potrebbe essere utile nei prodotti per la cura della pelle. 

Negli anni '1980, la ricerca ha rivelato che i peptidi sono importanti nella guarigione delle ferite; essenzialmente, gli scienziati hanno scoperto che quando la pelle è ferita, i peptidi o "mattoni" segnalano al corpo che è necessario un aiuto. Uno dei modi in cui il corpo si ripara da solo è produrre più collagene e, come ora sappiamo, il collagene ripara e ripristina la nostra pelle. 

Tutta questa ricerca ci porta dove siamo oggi, con i peptidi che diventano sempre più critici nell'evoluzione dei prodotti per la cura della pelle man mano che impariamo di più su come funzionano. 


Scegliere i giusti prodotti peptidici

Ci sono così tanti cura della pelle peptidica prodotti sul mercato; può essere difficile sapere come scegliere quello giusto. Ecco le cose da considerare quando si acquistano trattamenti peptidici:

  • Mentre gli esperti concordano sul fatto che i peptidi siano un potente elemento antietà, concordano anche sul fatto che sono più efficaci se combinati con altri ingredienti standard come la vitamina C, la niacinamide (non mescolare vitamina C e niacinamide, la loro potenza sarà ridotta), antiossidanti e acidi ialuronici. 
  • La scelta di La qualità di Dermsilk prodotti peptidici ti assicura di ottenere le più alte concentrazioni di principi attivi per risultati ottimali. Controlla l'etichetta e assicurati che i peptidi appaiano nella parte superiore dell'elenco. Cerca le descrizioni che iniziano con la parola "palmitoile" o terminano con "peptide".
  • Affinché i peptidi siano efficaci, devono avere un contatto prolungato con la pelle. Scegliere un siero o una crema idratante che rimarrà sulla pelle per un lungo periodo è una scelta migliore rispetto all'utilizzo di un detergente che verrà risciacquato rapidamente. 
  • Assicurarsi che il prodotto sia imballato in un contenitore opaco per proteggerlo dalla luce solare diretta e dal calore. 

Peptidi potenti per potenti routine di cura della pelle antietà

La nostra comprensione del ruolo dei peptidi nella cura della pelle antietà ha fatto molta strada e c'è spazio per ulteriori ricerche e sviluppo su come la nostra pelle trae vantaggio da questo potente composto che stimola la produzione di proteine. Per l'ultimo cura della pelle peptidica prodotti…

Sfoglia la nostra collezione di prodotti per la cura della pelle ai peptidi ➜


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione